Questo articolo è stato letto1670volte!

Uno degli accessori che non può mai mancare nell’abbigliamento è l’orologio da polso uomo. Ne esistono vari modelli in commercio: orologio da polso, orologio da taschino, orologio automatico e orologio digitale

Oggi vi andiamo a parlare degli orologi automatici e di come funzionano.

Cos’è un orologio automatico

Un orologio meccanico non è altro che un orologio in grado di ricaricarsi in modo automatico e del tutto autonomo. L’energia che rende possibile il movimento delle lancette è data dal movimento naturale del braccio su cui è indossato.

Questo prodotto nacque nel  18° secolo ed era inizialmente considerato come un prodotto di nicchia. Il successo più grande lo ottenne nel 20° secolo quando ci fu l’avvento dell’orologio da polso. Da quel momento in poi, le persone iniziarono ad utilizzarlo, preferendolo al classico orologio da taschino.

Come funziona la ricarica automatica

Ogni spostamento del polso riescono a caricare la molla motrice del movimento. Se si parla di orologi a carica manuale, è il proprietario che deve caricarlo manualmente, girando la corona. Nel caso degli orologi automatici invece, è presente un rotore che si gira e si carica ogni volta che il polso si muove o cambia posizione. Per far in modo che la forza fisica sia necessaria per lo spostamento, i rotori sono realizzati in materiali pesanti come l’oro, il tungsteno o il platino.

Non tutti i movimenti riescono a caricare l’orologio. Quando questo si è fermato, potrete muovere il polso fino a quando le lancette non ripartono è sempre sconsigliato di caricare manualmente un orologio automatico in quanto le diverse componenti potrebbero logorarsi. Per questo, la ricarica manuale deve essere fatta solo in mancanza di scelte.

I pro della molla motrice di ogni orologio automatico

La molla motrice degli orologi automatici non si può distruggere o danneggiare se la corona viene girata troppe volte, cosa che però accade in un orologio a carica manuale. Tutto questo è possibile grazie a un componente, il “brida” che ha il compito di far slittare la molla dentro la cassa in modo da evitare possibili danni. La molla può essere girata ogni volta che si vuole, senza rischiare danni al meccanismo.

In cosa consistono le scatole carica orologi

Le scatole carica orologi sono dei congegni molto amati dai collezionisti che vengono usati per mettere in mostra gli orologi senza che questi si scarichino. In commercio ne sono disponibili vari modelli, da quelle più economiche a quelle più costose realizzate a mano.

Purtroppo ,la scatola carica orologi potrebbe logorare il movimento nel momento in cui l’orologio viene caricato troppo. Per questo è consigliato, per chi possiede uno di questi prodotti, di avere un programma o anche un’impostazione in grado di regalare il numero di rotazione  di giri al giorno.