Illustration of web design

Questo articolo è stato letto118volte!

Quando si decide di realizzare un sito web, la prima cosa che viene richiesta è un preventivo in cui sono descritti tutti i calcoli previsti per il lavoro. Nel momento in cui questo è realizzato ad hoc, il cliente lo vedrà come una garanzia che lo porterà a scegliere proprio te per questo lavoro.

Un preventivo risulta essere efficace nel momento in cui è pieno di dettagli e chiaro in ogni sua parte. Ecco i 9 consigli da seguire per scrivere  un preventivo per la realizzazione di un sito web perfetto.

Tempi di risposta

Chi ha bisogno di un preventivo non ha voglia di aspettare tanto per riceverlo. In questi casi la velocità è tutto. Essere veloci però non vuol dire essere superficiali. Bisogna fare tutte le valutazioni del caso e offrire un preventivo completo.

Scadenza

Stabilire una data di scadenza sul preventivo è molto importante per far capire al cliente che l’offerta proposta ha un limite di tempo entro il quale si dovrà fare una nuova negoziazione.

Dati di contatto

In alcun casi sia il professionista che il cliente hanno bisogno di un recapito telefonico o di una mail per ottenere informazioni necessarie. Ed è per questo che dati del genere non possono mai mancare in modo da evitare di perdere tempo o di rischiare di perdere il cliente.

Chiarezza nel testo

Non tutti i clienti sono esperti nel settore dell’informatica. Quindi è bene scegliere di usare dei termini chiari e semplici, evitando il linguaggio tecnico. Se poi ti rendi conto che la persone che hai di fronte è abbastanza esperta, allora puoi usare il linguaggio che ritieni adatto.

Prezzo

Sappiamo bene che il prezzo è la prima cosa che un cliente va a vedere. Per questo è molto importante che accanto ad ogni servizio vi sia il costo indicato e che siano presenti tutte le voci come IVA, ritenuta d’acconto e ogni altra imposta prevista dal regime fiscale dell’azienda.  Molto importante anche mettere bene in evidenza uno sconto in modo da convincere ancora di più il cliente a scegliere te.

Costi aggiuntivi

Nel caso in cui il cliente ha bisogno di aggiunte o di modifiche è bene decidere in anticipo se far pagare un prezzo a parte o no. Si tratta di un punto in cui bisogna essere molto chiari  e in cui non bisogna lasciare niente in sospeso.

Tempi di consegna

Nel momento in cui inserisci la data di consegna, è bene che tu abbia tutto sotto controllo in modo da rispettare il giorno stabilito.

Modalità di pagamento

All’interno del preventivo non deve mancare una sezione in cui indichi le modalità di pagamento accettate in cui sono presenti tutte le informazioni utili per effettuare il pagamento. Un consiglio da seguire è quello di chiedere un acconto prima di iniziare il lavoro e di farsi pagare il resto della cifra anche dopo la consegna.

Firma

Nel momento in cui un cliente accetta un preventivo, deve firmarlo in modo da far iniziare il lavoro. È molto importante che entrambe le parti posseggano una copia del preventivò formato.

 

Ecco quali sono le 9 voci che devono essere presenti all’interno di un preventivo per la realizzazione di un sito web.