Questo articolo è stato letto197volte!

Molte persone che hanno perso o stanno perdendo i capelli, ricorrono al casco laser, seguendo una vera e propria terapia grazie a questa nuova tecnologia in grado di migliorare il proprio aspetto.

In cosa consiste la terapia con il casco laser

La terapia seguita con il casco laser è un qualcosa di molto sicuro, per niente invasivo e clinicamente testata con lo scopro di stimolare i follicoli piliferi e far ricrescere così una chioma più spessa e folta. questo tipo di terapia è conosciuta anche con il nome di “terapia a luci rosse”. Diversi sono i dispositivi presenti in commercio con differenti potenze laser in grado di trattare sia la calvizia, che la perdita di capelli, senza dimenticare l’alopecia che colpisce sia uomini che donne.

La terapia con il laser resta una delle preferite in quanto è molo efficace e per niente invasiva.

Come funziona il casco laser

Le luci laser vendono usate a un livello basso, e quindi non pericolose per la salute, e che irradiano i fotoni all interno del tessuto umano. Seguendo queste condizioni, questi possono essere assorbiti dalle cellule che si sono indebolite e che devono riacquistare le proprie forze. Le cellule che si sottopongono alla luce rosa hanno l’opportunità di riacquisire il loro corretto funzionamento, ritornando cosi a svolgere i loro naturali compiti come la crescita dei capelli.

Per far in modo che i capelli crescano e che si rafforzino anche quelli esistenti, il compito del trattamento laser  è quello di aumentare il flusso sanguigno all’interno del cuoi capelluto. Così, le zone del cuoi capelluto che presentano pochi o nessun capello, vengono inondati di una nuova vitalità che farà ricrescere una chioma folta.

Lo scopo principale del casco laser è quello di mantenere i capelli esistenti e stimolarne la crescita di nuovi attraverso un aumento del flusso sanguigno.

Perché preferire il trattamento con il casco laser

Utilizzando il casco laser si riesce a coprire tutto il cuoio capelluto. Non ci sarà nessuna zona che verrà tralasciata o ignorata. Diversi sono i modelli di caschi laser, ognuno de quali garantisce, con sole 3 semplici sedute della durata di 20 minuti l ‘una, garantisce una perfetta stimolazione dei follicoli piliferi. In poco tempo si riuscirà a diminuire la caduta di capelli e, di conseguenza, di aumentare il volume della chioma.

Quando il casco laser funziona al meglio

Ogni persona, quotidianamente, perde circa 100 capelli, che maggiormente ricrescono da soli, senza bisogno di trattamenti. Ci sono per alcune situazioni che non permettono che la ricrescita naturale riesca a procedere tranquillamente.

Diverse sono le situazioni che fanno in modo che i capelli non crescano più:

–  stato di salute generale;

– età;

– alimentazione sbagliata;

carattere ereditario.

La terapia seguita con il laser è adatta sia a donne che uomini che hanno notato un diradamento all’interno del proprio cuoio capelluto. Questo è il momento adatto per iniziare ad usare il casco, prima che la situazione peggiori ulteriormente.

Quali sono i benefici che si ottengono attraverso l’uso del casco laser

La terapia con il casco laser, oltre che essere uno dei trattamenti più economici in questo campo, ha anche ulteriore benefici tra cui:

– stimolare la ricrescita dei capelli;

– diminuirà ulteriormente la perdita de capelli;

– rafforzare i capelli;

– assenza di effetti collaterali;

– possibilità di utilizzo sia da donne che uomini;

– possibilità di usarlo tutti i giorni senza causare stress al cuoio capelluto.

Se vuoi sapere di più come funzionano i caschi laser per capelli visita il sito CascoLaserCapelli.it