Questo articolo è stato letto300volte!

La sicurezza delle informazioni, sia essa inerente all’ambito informatico o fisico, è una componente su cui privati e aziende devono necessariamente investire per non imbattersi in spiacevoli inconvenienti. I dati personali e i file archiviati rappresentano punti chiave di un’azienda, su cui è indispensabile essere preparati. Affinché si possa creare un sistema efficiente per la gestione della sicurezza delle informazioni nasce una nuova figura professionale: il responsabile; quest’ultima capace di adattarsi alle problematiche degli utenti e preservare la loro sicurezza digitale o materiale. Per prepararsi a questo ruolo frequentare il Master Sistema di Gestione e Sicurezza delle Informazioni è una buona idea poiché offre una preparazione completa senza dover lasciare il propri impegni quotidiani, il master è tra le novità a catalogo di FioreRosalba.com che propone oltre 300 corsi life long learning completi e con certificazione.

La figura professionale che si occupa dei sistemi per la gestione della sicurezza delle informazioni ha il compito di pianificare e migliorare il tema della privacy e della sicurezza dei dati aziendali o privati, coordinando nel migliore dei modi le risoluzioni più rapide ed efficaci in base alle esigenze del destinatario.

A tale professionista usualmente viene assegnata la responsabilità all’interno di un’azienda, ma non è difficile imbattersi in privati che usufruiscono di questi servizi per un consulto esterno e un miglioramento della gestione dei sistemi informatici personali.

Le competenze di un responsabile del sistema per la gestione della sicurezza delle informazioni sono diverse, ma possiamo identificare quelle di cui gli utenti hanno maggiore necessità: conformità del SGSI, gestione dei documenti inerenti al SGSI, supporto alle procedure SGSI, pianificazione e gestione della comunicazione della privacy, richieste informatiche e conseguenti modifiche o cancellazioni dei dati personali di privati e aziende, ed infine l’aggiornamento degli obblighi normativi inerenti al settore di riferimento.

A tali caratteristiche si aggiungono i possibili ruoli nella sicurezza delle informazioni del Sistema Informatico dell’azienda interessata, responsabile dell’Ufficio personale e tutte quelle macroaree dove è fondamentale il trattamento dei dati ai sensi dell’art. 29 del Codice.

 

Il corso insegna come proteggere le informazioni

 

La formazione di una figura professionale capace di gestire al meglio un sistema per la gestione della sicurezza delle informazioni avviene attraverso le competenze assimilate nei corsi dedicati. FioreRosalba.com da anni impegnata nella formazione degli adulti ha selezionato e creato dei prodotti formativi completi che uniscono la completezza della formazione, la flessibilità della formula d’apprendimento ed un prezzo competitivo. Ma qual è l’obiettivo principale del corso e quali sono le informazioni che si possono imparare?

 

 

  • Standard ISO/IEC 27001: il corso si impegna nell’istruire i suoi iscritti nella completa padronanza dello standard ISO 27001. Questa norma internazionale, in cui sono contenuti tutti i requisiti per comprendere la gestione e l’impostazione di un sistema per la gestione della sicurezza delle informazioni, verrà analizzata e approfondita al fine di garantire la massima competenza.
  • Implementazione del SGSI: in stretta correlazione con lo standard ISO 27001 vi sono le certificazioni e le implementazioni del SGSI, queste fondamentali per comprendere le esigenze dei propri clienti e pianificare la risoluzione migliore in base alle necessità del momento.
  • Sicurezza: il corso approfondirà tutte le tematiche e gli aggiornamenti inerenti alla politica della sicurezza, analizzando le soluzioni più intelligenti in base ai casi del referente di riferimento.

 

Gli argomenti del corso abbracceranno non solo tutte le tematiche legate ai sistemi di gestione per la sicurezza delle informazioni, ma si espanderanno anche ad argomenti correlati come: leadership ed impegno della figura lavorativa del Responsabile, il rapporto tra risorse umane e la tecnologia in un contesto di sicurezza informatica, l’organizzazione aziendale della sicurezza e i potenziali approcci sbagliati, identificazione dei rischi legati alla valutazione della politica del SGSI e tutte quelle azioni di pianificazione per ridurre i rischi all’interno di un contesto lavorativo o privato.

 

Le competenze apprese e la certificazione del SGSI

 

Per avere un quadro più dettagliato di quelli che saranno i temi trattati nel seguire il corso, è importante focalizzare lo sguardo sui punti salienti. Vediamo quelli più rilevanti senza necessariamente approfondire le materie.

Il programma di riferimento poggia le sue basi su cinque macro moduli: generalità dell’ISO27001, certificazione del SGSI e implementazione dello stesso, requisiti dei sistemi di gestione per la sicurezza delle informazioni, sicurezza delle informazioni ed infine la politica della sicurezza.

Il modulo sulle generalità dell’ISO 27001 mette a disposizione dei corsisti un’introduzione ben definita di questo standard internazionale e aggiunge tutti quegli argomenti correlati per approcciarsi nel modo migliore alla coordinazione delle risorse nei processi delle attività di sicurezza. Con informazioni mirate si impareranno i migliori metodi di fruizione sia per il supporto cartaceo che digitale.

La certificazione del SGSI e la sua implementazione verranno trattate nel corso con un maggiore approfondimento dell’ISO 27001, aggiungendo tutti gli obiettivi da raggiungere per analizzare e strutturare un piano di risoluzione. Saranno approfonditi: significato, efficacia, valenza, obiettivi e conformità delle certificazioni SGSI seguendo le indicazioni del SINCERT.

Nel terzo modulo vengono trattati tutti i requisiti per i sistemi di gestione per la sicurezza delle informazioni. Si approfondiranno le tecniche di sicurezza e la costruzione di una figura professionale capace di avere autorità nell’organizzazione delle problematiche presenti. Si aggiungono a tali caratteristiche anche un miglioramento del supporto, attraverso l’apprendimento delle tecniche per la comunicazione, la competenza e la gestione delle risorse a disposizione. Il corso si impegna nel fornire anche insegnamenti per le attività operative, di valutazione delle prestazioni e soprattutto nel miglioramento dell’attività aziendale.

Il quarto modulo focalizza l’attenzione su tutte le tematiche della sicurezza delle informazioni. Istruendo i propri iscritti nella sicurezza dell’organizzazione, nella sicurezza dell’informazione, nella gestione delle informazioni e nelle regole pertinenti a questo settore. Tematiche particolarmente indicate per chi deve migliorare il rapporto tra le risorse umane e la tecnologia, approcciando il problema in modo intelligente ed empatico oltre che strumentale.

L’ultimo modulo dà modo di imparare le dinamiche legate alla politica della sicurezza. Attraverso un’analisi ponderata dei rischi di sicurezza delle informazioni è possibile creare un processo di trattamento del rischio, in modo pianificato e consapevole. Tale comportamento permette di raggiungere gli obiettivi di sicurezza delle informazioni, siano queste inerenti a privati o aziende.