Questo articolo è stato letto494volte!

Contrariamente a quel che comunemente molti ritengono , la ritualistica denominata di ” magia rossa ” non serve per far nascere un sentimento laddove questo non sia presente .

Anzi , possiamo tranquillamente affermare non esista alcun tipo di pratica occulta atta a creare artificialmente l’amore in quanto trattasi di un sentimento che necessita di fiorire in maniera del tutto spontanea .

Qual è dunque lo scopo che ci si può prefiggere attraverso questo tipo specifico di lavorazioni esoteriche?

La risposta è racchiusa nella contrapposizione fra istinto e ragione .

 

L’utilizzo della magia rossa a distanza

Quel che dovrebbe caratterizzare la principale differenza fra l’uomo e gli animali è appunto la presenza nel primo della facoltà alla ragione ovvero di quella qualità attraverso la quale l’essere umano ha la possibilità d’avvicinarsi alla divinità.

Tuttavia è evidente come questa resti tristemente solo una teoria in quanto molto spesso a prevalere sono i bassi istinti rendendo l’uomo la peggiore delle bestie .

Uno degli istinti più forti è certamente quello di natura sessuale . Qualora però questo non dovesse prevalere contro una ragione contraria , ecco che allora una ritualistica di magia rossa può , per coloro che vi credono , rivelarsi utile.

Lo studio dell’operatore esoterico serio Thomas Rahn , espone con particolare chiarezza le tipologie di tali lavori in relazione alle specifiche situazioni ad esse consone .

Attraverso un’adeguata lavorazione di magia rossa a distanza , facendo leva sul desiderio sessuale frenato , dunque amplificandolo fortemente si mirerà quindi a far prevalere quel tipo di istinto su di una persona recalcitrante per specifiche motivazioni , siano esse legate alla presenza di un ulteriore partner, ad un ansia relativa al vivere una relazione con lo/la specifico/a pretendente , al fatto si tratti solamente di un ‘amicizia ( o presunta tale ) oppure semplicemente all’essersi la passione spenta o molto scemata all’interno di un rapporto , in modo tale , una volta il bersaglio della lavorazione sarà ceduto al desiderio , il committente possa ottenere quanto si prefiggeva .

Naturalmente perché si possa procedere ad una lavorazione di tal genere si necessita il terreno di partenza sia , se non florido in partenza, quantomeno potenzialmente tale , ovvero un minino di attrazione e di interesse per il committente per forza ci deve essere spontaneamente.

Qualora invece , questo non sia minimamente presente , ecco che sarebbe molto più opportuno ricorrere ad una pratica di magia nera .

 

Magia nera fatture

Fra le fatture di magia nera e l’alta magia nera cerimoniale vi è una differenza sostanziale , la quale viene chiarita essa stessa nel sito dell’esperto operatore Thomas Rahn .

Al momento indicheremo quindi solamente l’essere una fattura di magia nera appartenente quindi alla stregoneria o fattucchieria , una ritualistica attraverso la quale l’obiettivo viene raggiunto attraverso l’inflizione di sofferenze , le quali andranno a colpire prevalentemente la sfera mentale, quella emotiva sentimentale e quella sessuale .

Se l’obiettivo è quello di unire due persone ecco che il bersaglio affatturato sarà sprofondato in un vortice di sofferenze le quali potranno cessare solo ed esclusivamente in presenza del mandante , il quale dovrà ovviamente procurarsi occasioni d’incontro.

A rigor di logica , a seguito di alcuni incontri , senza potersene spiegare il perchè , il bersaglio comunque capirà , la vicinanza al mandante prima tanto rifiutato a costituisca la possibilità di fuoriuscita dal proprio dolore . Ecco quindi che , non potendosene più staccare si sarà creata quella che viene definita catena occulta .

Viceversa invece se l’obiettivo è volto a separare due persone oppure il rituale commissionato è una fattura di odio. Nel primo caso il fortissimo malessere inflitto cesserà nelle persone affatturate solo una volta queste staranno lontane l’una dall’altra , mentre nel secondo , cessare non potranno in modo alcuno ed il bersaglio sarà dunque “affondato” togliendogli ogni energia psicofisica .

 

Magia nera potente od alta magia nera cerimoniale

L’alta magia nera cerimoniale invece meriterebbe un discorso a se stante , piuttosto complesso ed articolato che ugualmente viene affrontato nel sito dell’operatore Thomas Rahn e che ci limitiamo a descrivere come un’operazione piuttosto lunga ed indubbiamente raffinata , la quale può richiedere talvolta l’intervento di un’entità superiore ovvero di un demone gotico attraverso la cui collaborazione , qualora questi acconsenta sarà possibile ottenere risultati che in alternativa probabilmente rimarrebbero confinati alla sfera onirica .

 

Indici di serietà : l’operatore esoterico valido

È sempre opportuno ribadire il fatto le pratiche rituali affrontate , prescindendo dalla tradizione cui l’operatore fa riferimento , siano esse di magia bianca per trovare lavoro , di magia bianca per vendere casa , di magia rossa a distanza , di magia rossa per far tornare un ex , di magia nera fatture o di magia nera potente facciano comunque riferimento sempre e comunque ad una fede e che pertanto mai e per nessuna ragione vi possa essere garanzia di risultato alcuno .

Ovviamente l’operatore esoterico serio non spingerà mai nessuno ad intraprendere un percorso rituale il quale deve sempre essere stabilito in totale lucidità ed autonomia dal richiedente , il quale per di più dovrà mettere in conto una non riuscita , affrontando le pratiche rituali con autonoma fede ed in chiave semmai di una possibilità di riuscita e non quindi di una certezza che non potrebbe essere garantita da operatore alcuno .

Infine tutto quel che riguarda la sfera della salute non può assolutamente essere affrontato da operatori esoterici ma solamente dal competente personale medico.