Questo articolo è stato letto115volte!

Nel triennio che va dal 2019 al 2021, il mercato digitale italiano crescerà del 2,8% passando da 72,2 miliardi di euro quest’anno a 76,5 miliardi fra tre anni.

Questo è ciò che emerge dal Rapporto Anitec-Assinform 2019. Il presidente di Anitec-Assinform, Marco Gay commenta con queste parole: ‘’ Il mercato digitale cresce ed è solido, ma siamo ancora al di sotto delle potenzialità. Questo divario non permette al settore Ict di crescere a doppia cifra. Per cui, bisogna riagganciare il pil generale, che sta crescendo poco, al pil digitale che sta crescendo bene, per creare valore aggiunto”.

Inoltre aggiunge “la politica economica ancora sottovaluta la portata della trasformazione digitale e non affronta il problema di un sistema a due velocità, con imprese impegnate a innovare e ancora troppe entità, di piccole dimensioni, in netto ritardo e che frenano”.

L’agurio è quello di rafforzare le misure già messe in atto con il finanziamento di nuove già presenti nella legge di Bilancio per attivare così il Fondo per l’innovazione in grado di aiutare ancora di più il settore lct.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui