Questo articolo è stato letto125volte!

Motorola rivisita il suo classico modello a conchiglia lanciando Razr uno smartphone con schermo pieghevole.

Molto diverso dai classici dispositivi  in grado di aprirsi per assumere le dimensioni di un tablet, Razr offre l’opportunità di ridurre notevolmente le dimensioni con un cellulare che si chiude su sé stesso.

Motorola ha svelato uno smartphone con un display principale flessibile da 6,2 pollici, con l’aggiunta di uno schermo esterno più piccolo da 2,7 pollici che ci da la possibilità di leggere le notifiche, scattare selfie e usare altre funzioni del dispositivo senza doverlo aprire. Il Motorola Razr ha una singola fotocamera posteriore da 16 megapixel, cui si aggiunge una frontale da 5 megapixel.

Sotto al cofano c’è una dotazione hardware di fascia media, con un processore Qualcomm Snapdragon 710, 6GB di Ram e 128GB di memoria interna. La batteria non è molto capiente, da 2.510 mAh, e il sistema operativo è Android 9.

Dal 4 dicembre, il nuovo smartphone sarà disponibile anche in Italia con un prezzo che supera i 1.500 euro, una cifra elevata che è dovuta al display pieghevole.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui