SPAZIO PUBBLICITARIO

Sofia Hmich, la fondatrice franco-marocchina di Index Ventures, ha
creato la prima azienda paneuropea incentrata esclusivamente sulle
società deep tech che risolvono i problemi globali più pressanti

Future Positive Capital (FPC) annuncia la prima chiusura del suo fondo
a quota 57,1 milioni di dollari USA

Tra gli investitori figurano nomi di spicco quali Bpifrance, Draper
Esprit, il Fondo europeo per gli investimenti (FEI) e Isomer Capital,
ma anche singoli individui come Walter Butler, Henri de Castries,
Marie Eriksson, Robin Klein e Francois Lemarchand

I primi investimenti sono in BioBeats, un’azienda specializzata
nell’IA rivolta alla prevenzione dei disturbi mentali, e Meatable,
impegnata nello sviluppo della prossima generazione di carne coltivata
in laboratorio

PARIGI–(BUSINESS WIRE)–Nonostante l’obiettivo iniziale del fondo fosse la raccolta di 55
milioni di dollari, Future Positive Capital ha registrato un eccesso di
sottoscrizioni alla prima chiusura, con impegni per 57,1 milioni di
dollari grazie al forte interesse dimostrato dagli investitori verso le
aziende impegnate nella risoluzione dei problemi più pressanti a livello
mondiale.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di
partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono
offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo
in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contacts
Sayula Kirbysayula@burlington.ccpress@futurepositivecapital.com

SPAZIO PUBBLICITARIO