SPAZIO PUBBLICITARIO

Oggigiorno la domotica si sta insinuando nella vita di molte persone grazie alla sua estrema comodità, in quanto permette di collegarsi in un qualsiasi momento e da una qualsiasi parte del mondo utilizzando il proprio smartphone. E’ possibile programmare un qualsiasi elettrodomestico in maniera tale da poterlo comandare a distanza come l’accensione di una lavatrice, sistemi di riscaldamento e così via. La casa domotica può essere controllata dagli utenti attraverso un’interfaccia che può essere uno smartphone o un telecomando, ed i diversi componenti del sistema sono connessi tra di loro e con il sistema di controllo tramite diversi tipi di connessione.

La domotica, fino a qualche anno fa, era attribuibile solo ai grandi negozi o alle case costose, ma oggi grazie all’utilizzo di dispositivi che utilizzano WI-FI e alle immediate connessioni si può dire che la domotica è ormai aperta a tutti. I primi sistemi che si sono approcciati alla domotica sono tutti quei dispositivi dotati di connessione WI-Fi con possibilità di collegarsi ad una rete locale, ora anche sistemi elettrici o addirittura interruttori della luce e prese elettriche possono essere integrati a questo sistema.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELLA DOMOTICA

Sicuramente la prima caratteristica principale della domotica, la più importante, è l’automazione. Essa si riferisce alla possibilità di programmare qualsiasi tipo di evento per i dispositivi che sono collegati alla rete, la programmazione può includere comandi relativi al tempo, accensione o spegnimento delle luci in determinate fasce orarie, ed inoltre è possibile comandare una lavatrice o addirittura un forno (per maggiori dettagli vi consigliamo la lettura degli articoli presenti in questo sito https://www.casalive.it/elettrodomestici/). In questa maniera è possibile pianificare la giornata in moltissimi modi, trovando un elevato numero di soluzioni per migliorare la propria vita.

La seconda caratteristica principale della domotica comprende il metodo di programmazione, di monitoraggio e accesso a distanza. Un tempo era indispensabile un telecomando per ogni servizio di domotica, ma oggi, grazie agli enormi passi in avanti da parte della tecnologia è possibile utilizzare un solo smartphone per collegarsi a tutta la casa e con il giusto sistema di automazione domestica è possibile utilizzare qualsiasi dispositivo connesso a Internet per controllare il sistema ed i dispositivi collegati. Le app di monitoraggio possono fornire una grande quantità di informazioni sulla propria casa, dallo stato attuale a una cronologia dettagliata di tutto quello che è avvenuto. Si può controllare lo stato del sistema di sicurezza, se le luci sono accese, se le porte sono bloccate, qual è la temperatura attuale della tua casa e molto altro. Con le telecamere come parte del tuo sistema di automazione domestica, si può persino visualizzare il video in tempo reale e vedere cosa accade in casa a distanza.

VANTAGGI ENERGETICI

Un vantaggio della domotica è sicuramente il risparmio energetico che si ha, in quanto tutto può essere programmato. Per esempio, il termostato dei riscaldamenti può essere regolato affinché il sistema si spenga appena viene raggiunta la temperatura voluta, mantenendo minimo il consumo di energia. Si può programmare l’illuminazione adattando il consumo energetico al normale orario giornaliero e inoltre tutte le prese elettriche ed i singoli dispositivi possono essere spenti automaticamente durante la giornata.

SPAZIO PUBBLICITARIO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here